Risultati del Meeting 2011

Scritto da Keivan il 24 giugno 2011. Pubblicato in Articoli & Commenti, Atletica

GLI ORGANIZZATORI DEL MEETING EQUIPE: BREVE COMMENTO

 

 

L’”ASSOCIAZIONE SPORTIVA EQUIPE” e l’”ATLETICA PORDENONE”, organizzatori del 12°Meeting Equipe svoltosi sulle piste e pedane del campo “M. Agosti” di Pordenone mercoledì 15 giugno, vogliono esprimere la loro grande soddisfazione per l’ottima riuscita della manifestazione e per il buon livello dei risultati ottenuti dai numerosi atleti intervenuti (più di trecento).

La gara che ha fatto registrare il miglio risultato in assoluto è stata quella degli 800 m. femminili, dove Lukhuyi Annet Mwanzi (atleta tesserata da una società di Verona) ha ottenuto un tempo di 2:03.84, seconda prestazione italiana, davanti all’azzurra Daniela Reina delle Fiamme Azzurre che ha ottenuto il tempo di 2:03.94, altro ottimo tempo considerando che l’atleta rientrava nel circuito delle gare dopo un periodo di fermo per problemi fisici.

Grande gara anche quella dei 1500 m. maschili, dove ben otto atleti sono scesi sotto i 4 minuti. Ha vinto Andrea Seppi con 3:50.79, anche lui al rientro dopo un periodo di fermo. Lepre d’eccezione Mouaovia Mohamed, l’atleta più forte in regione.

Nei 100 hs. femminili ben due atlete sotto i 14”: Elisa Trevisan, vincitrice con 13” 95 e Tessaro Giulia con 13” 96. Bellissima anche la gara delle allieve sui 100 hs, alla ricerca del minimo per accedere ai campionati mondiali allieve; ha vinto Maria Paniz con 14” 09 (Athletic Club Belluno), raggiungendo l’obiettivo della qualifica per i mondiali, mentre Giada Carmassi, giunta seconda con 14” 15 (Atletica Alto Friuli) ha mancato di soli 5 centesimi il minimo richiesto per la qualificazione. Non ha potuto essere presente, invece, Marzia Caravelli, convocata in nazionale per la Coppa Europa per Nazioni; Marzia, atleta cresciuta proprio nell’Associazione Equipe, ha sempre partecipato al Meeting Equipe, e ne detiene ancora la miglior prestazione.

Nei 110 hs maschili registriamo un buon 15” 36 del nostro atleta Diego Dalla Costa, allievo.

Altra gara di rilievo è stata il lancio del martello maschile, con Marco Lingua che con il suo 72,58 m. ha ottenuto il miglior risultato tecnico maschile, su Lorenzo Povegliano che ha raggiunto “solo” 69,08 m. Tra i giovani, ottimo il lancio di Marco Bortolato (Atletica Malignani), allievo che ha lanciato a 68,15 m. e che recentemente ha raggiunto i 72,66 m., 1,50m. dal record italiano, e quello di Vuk Bozo, atleta junior che ha lanciato a 60,35 m.

Nella gara del disco ha vinto Diego Fortuna, dei Carabinieri Bologna, con 57,14 m., davanti ad uno dei più grandi discoboli di tutti i tempi, Fabio Cuberli, dell’Atletica Malignani, con 55,59 m., atleta in crescita e vicino al record regionale. Il nostro atleta dell’Equipe Athletic Team Emanuele Cavaliere ha ottenuto un buon piazzamento con 38,92 m.

Di buon livello la gara del salto in lungo, con tre atleti oltre i 7 m.; ha vinto Riccardo Pagan, dell’Atletica S. Marco Venezia, con 7,25 m., risultando miglior allievo italiano.

Buoni risultati anche nell’asta dove, dopo una gara lunghissima, ha vinto Marco Boni (dell’Aeronautica Militare) con 5,10 m. davanti a Jure Batagelj con 5,00 m. (dell’AK Gorica). Tra i nostri atleti, primo posto tra i cadetti per Davide Rui, con il record personale di 3,25 m.

Nella gara del salto in alto buono il risultato di Alberto Gasparin (atleta junior), che ha raggiunto i 2,08 m.

Infine, registriamo anche le prestazioni dei nostri atleti Elena Manfrin, con 13” 92 sui 100 m. e di Gavasso Giulio con 11” 81, sempre nei 100 m., e di Zanon Roberto e Campello Marco, rispettivamente con 51” 40 e 53” 92 sui 400 m. maschili e nel disco la prestazione di Missinato Andrea con 19,97 m.

Articoli riguardanti il meeting (Clicca sull’immagine per visualizzare l’articolo):

 

 

 

 

 

 


Trackback dal tuo sito.